estive       invernali       scialpinismo       sci di fondo       mountain bike

Dal: check_circle   cancel       più giorni (trek)
Descrizione   check_circle   cancel

24 febbraio 2024
(2gg)
escursione scialpinismo
Ivan Cappelli
Pino Mancini
Vincenzo Belletti
Paolo Fasser
Giovanni Peli
(ESCURSIONI DI SCIALPINISMO 2024)
Soggiorno in Val Sarentino
Cima San Giacomo (2745m)
Dislivello: 1200m
Cima San Cassian (2581m)
Dislivello 1060m

2 marzo 2024
(2gg)
escursione invernale (ciaspole)
Pino e Cristina
Ciaspole e stelle
2 giorni tra le nevi di Pietralba e S. Valentino con visita al planetario

9 marzo 2024
sabato
escursione scialpinismo
Ivan Cappelli
Pino Mancini
Vincenzo Belletti
Paolo Fasser
Giovanni Peli
(ESCURSIONI DI SCIALPINISMO 2024)
Cima Ombrettola da P.sso S.Pellegrino (2931m)
L’escursione sci alpinistica alla Cima Ombrettola offre un itinerario entusiasmante ed impegnativo che si sviluppa all’interno di un meraviglioso ambiente alpino.
Dislivello: 1100 m

10 marzo 2024
domenica
escursione invernale (ciaspole)
Pietro de Castiglioni
Rifugio Colombè e conca del Volano
Bella ciaspolata nella conca del Volano, sopra i paesi di Cimbergo e Paspardo, è un altopiano racchiuso a Nord dal p.zo Badile Camuno (m.2435), a Est dalle cime di Tredenus (2810m) e che sale dolcemente verso Nord, fino alla cresta del Colombè, dove troviamo il monte Colombè (2152m) e la cima Barbignaga (2367m).

23 marzo 2024
sabato
escursione scialpinismo
(ESCURSIONI DI SCIALPINISMO 2024)
Cima Vegaia (Val di Sole) da Ortisè

23 marzo 2024
sabato
escursione invernale (ciaspole)
Giovanni Capretti
Ciaspolata notturna sotto la luna piena
Facile ciaspolata notturna sotto la luna piena con cena in rifugio.
La località dipenderà dalle condizioni della neve.
Aperta a tutti

6 aprile 2024
(2gg)
escursione scialpinismo
(ESCURSIONI DI SCIALPINISMO 2024)
Soggiorno in Val dUltimo
Cima Quaira
Cima Mattonara

29 giugno 2024
(3gg)
escursione estiva
Renato Bicci
Tour du Brec de Chambeyron
Tȇte de la Fréma 3142 - Valle Maira
Trekking in ambiente solitario che alterna tratti di ruvida bellezza ad altri bucolici e morbidi.

6 luglio 2024
(2gg)
escursione estiva
Mauro Salvinelli
Gran Pilastro (3510 m)
Massima cima delle Alpi Aurine, dal profilo imponente specie se osservata dal versante austriaco ove precipita con un’impressionante parete quasi verticale.
Un’avventura indimenticabile per il normale escursionista: sebbene non richieda la capacità d’arrampicare, la via di salita è comunque insidiosa con un ultimo breve tratto assai esposto, richiede esperienza e un passo sicuro.

27 luglio 2024
(2gg)
escursione estiva
Marco Turra
Cima Santa Maria - Brenta
Il percorso per raggiungere la Cima Santa Maria dalla Valle dei Cavai è un'escursione impegnativa ma gratificante. Il sentiero si snoda attraverso boschi di conifere, pascoli alpini e ghiaioni, offrendo panorami spettacolari lungo tutto il tragitto. Durante l'ascesa, è possibile incontrare cascate scroscianti, laghetti alpini cristallini e flora e fauna tipiche dell'alta montagna.

25 agosto 2024
(4gg)
escursione estiva
Renato Bicci x ogni info 3923928629
Tour della Bessanese - Valli di Viù, d’Ala e d’Avérole Alpi Graie
Il Tour della Bessanese è un trekking di alta montagna per escursionisti esperti nel grandioso paesaggio delle Alpi Graie meridionali, lungo gli antichi sentieri che furono teatro di scambi e commerci fra pastori, contrabbandieri e guide tra Italia e Francia.

5 ottobre 2024
(7gg)
escursione estiva
Salvi Rocco e La Micela Luisa In collaborazione con le guide della Cooperativa Goloritzè
Selvaggio Blu - Sardegna (TREKKING 7 GIORNI)
Itinerario di cinque giorni in uno dei pochi luoghi in Italia dove è possibile vivere l’avventura, stiamo parlando di Baunei, un paese di collina a 480 metri sul mare che comprende un territorio tanto vasto quanto vario. 24.000 ettari di estesi altipiani, montagne e splendide spiagge.
Con le tappe del nostro trekking raggiungiamo diverse località, “Us Piggius”, l’insenatura di Portu Cuau, la spiaggia di Cala Goloritzè, la fine di Bacu Su Feilau e Cala Sisine, spostandoci continuamente tra picchi di bianco calcare, il verde della macchia mediterranea e l’azzurro del mare nell’isolamento più completo.
Ci spostiamo da sud verso nord: si parte da Pedra Longa e si termina a Cala Sisine seguendo le vecchie tracce dei pastori e dei carbonai. Il trekking è molto affascinante, si cammina su sentieri impervi, sconnessi, su pietraie, si affrontano molti dislivelli sia in salita sia in discesa.
Inoltre ci aspettano alcuni tratti di arrampicata e calate