ESCURSIONI ESTIVE


Dal: check_circle   cancel       più giorni (trek)
Descrizione   check_circle   cancel

5 maggio 2024
domenica
escursione estiva
Guido Dal Ben
Bocchette di VALMASSA
Alla scoperta delle più imponenti e spettacolari fortificazioni della Prima Guerra Mondiale di tutta la Vallecamonica. Buona parte dell'itinerario si svolge nel Parco Nazionale dello Stelvio, su facili sentieri e mulattiere militari e non improbabile è l'incontro con i cervi, con le marmotte e, in alto, con camosci, stambecchi ed aquile. Splendido panorama sul dirimpettaio gruppo dell'Adamello-Presanella.

12 maggio 2024
domenica
escursione estiva
Renato Bicci
Tour del Brealone
Bei prati, laghi idilliaci e un'accogliente vetta. Direttamente di fronte al Cornone di Blumone l'escursione ci conduce in un paesaggio incantevole con vasti prati intorno ai Laghi Bruffione.

19 maggio 2024
domenica
escursione estiva
Luisa La Micela - Anna Fada – Sara Recenti
Punta Almana da Portole
Bel giro ad anello su una modesta montagna, ma dall'aspetto regale soprattutto se vista da Sud, sospesa tra il Lago di Iseo da un lato e dalla Val Trompia dall'altro e che offre pertanto sempre delle belle vedute panoramiche sul percorso di cresta.

25 maggio 2024
sabato
escursione estiva
Guido Dal Ben - Renato Bicci
Giro dei laghi di Ponteranica e Pescegallo -
I laghi delle nelle alpi orobie di Ponteranica sono così belli che da soli valgono la gita.
Se poi aggiungi, altri due laghi incontrati durante il percorso, fiori e roccia splendide, qualche animale selvatico ed anche delle trincee… gli ingredienti per un trekking strepitoso ci sono proprio tutti!

2 giugno 2024
domenica
escursione estiva
Giovanni Capretti
Laghi di San Giuliano e Bocchetta Acqua Fredda
Bella escursione ai Laghi Garzonè e di San Giuliano nel Gruppo dell’Adamello.
L’itinerario ad anello è veramente bello dal punto di vista paesaggistico, perché offre la possibilità di ammirare i ghiacciai del Gruppo dell’Adamello-Presanella e le maestose cime del Gruppo del Brenta.

9 giugno 2024
domenica
escursione estiva
Guido Dal Ben
Passo Paradiso dalla val Presena
Il percorso che porta dal passo Tonale al passo Paradiso ci proietta in un ambiente spettacolare di medio-alta montagna. Qui si combatté la cosiddetta guerra bianca; in questo settore le truppe furono impegnate in duri scontri e furono sottoposte a condizioni ambientali proibitive

16 giugno 2024
domenica
escursione estiva
Chiara Manenti - Enrico Modonesi
Monte Fontanasesa
La val Negra è pochissimo frequentata nonostante la vicinanza a Monte
Campione. Giro poco impegnativo e con bei panorami, quasi tutto su sentieri
ben tracciati.

22 giugno 2024
sabato
escursione estiva
Enrico Cavagnini - Valter Minelli
Ferrata della memoria - Diga del Vajont
La ferrata è recente, ottimamente attrezzata ricca di
attrezzature metalliche e impegnativa. La ferrata sale verticale sulla Gola del Vajont teatro di una tragedia negli
anni 60 che ha marchiato indelebilmente la zona. Ferrata molto aerea che richiede buon allenamento per
l'elevato numero di passaggi verticali.

29 giugno 2024
(3gg)
escursione estiva
Renato Bicci
Tour du Brec de Chambeyron
Tȇte de la Fréma 3142 - Valle Maira
Trekking in ambiente solitario che alterna tratti di ruvida bellezza ad altri bucolici e morbidi.

30 giugno 2024
domenica
escursione estiva
Cervati Giancarlo
Monte Tartano - Orobie
Bella cima e splendido giro ad anello in posizione strategica nel punto nodale in cui Val Budria e Val di Lemma si incontrano sul crinale.

6 luglio 2024
(2gg)
escursione estiva
Mauro Salvinelli
Gran Pilastro (3510 m)
Massima cima delle Alpi Aurine, dal profilo imponente specie se osservata dal versante austriaco ove precipita con un’impressionante parete quasi verticale.
Un’avventura indimenticabile per il normale escursionista: sebbene non richieda la capacità d’arrampicare, la via di salita è comunque insidiosa con un ultimo breve tratto assai esposto, richiede esperienza e un passo sicuro.

14 luglio 2024
domenica
escursione estiva
Vittorio De Maio
Rifugio Baroni al Brunone
Forse la più selvaggia e solitaria valle delle Orobie bergamasche.
Panorami mozzafiato, cascate, la vetta pizzo del Diavolo di Tenda -il "Cervino bergamasco ci faranno compagnia insieme agli ungulati, i veri padroni della valle. La prima capanna della Brunona risale al 1879, ricavata da una vecchia baita di minatori, da più di un secolo, il più antico rifugio delle Orobie. Vale la fatica della salita!!

20 luglio 2024
sabato
escursione estiva
Belletti Vincenzo
Sass de Putia
La cima di questa maestosa montagna è rinomata per lo stupendo panorama a 360° che offre, visto la centralità e l’isolamento della stessa

27 luglio 2024
(2gg)
escursione estiva
Marco Turra
Cima Santa Maria - Brenta
Il percorso per raggiungere la Cima Santa Maria dalla Valle dei Cavai è un'escursione impegnativa ma gratificante. Il sentiero si snoda attraverso boschi di conifere, pascoli alpini e ghiaioni, offrendo panorami spettacolari lungo tutto il tragitto. Durante l'ascesa, è possibile incontrare cascate scroscianti, laghetti alpini cristallini e flora e fauna tipiche dell'alta montagna.

25 agosto 2024
(4gg)
escursione estiva
Renato Bicci x ogni info 3923928629
Tour della Bessanese - Valli di Viù, d’Ala e d’Avérole Alpi Graie
Il Tour della Bessanese è un trekking di alta montagna per escursionisti esperti nel grandioso paesaggio delle Alpi Graie meridionali, lungo gli antichi sentieri che furono teatro di scambi e commerci fra pastori, contrabbandieri e guide tra Italia e Francia.

8 settembre 2024
domenica
escursione estiva
Anna Fada – Sara Recenti - Luisa La Micela
Presolana Versante Sud
La Presolana sorge isolata e imponente tra le valli di Scalve e Seriana.
Famosa per gli itinerari di arrampicata che salgono sulle sue pareti, lungo
le sue pendici si trova questo magnifico anello, che permette di
osservarla da ogni prospettiva.

15 settembre 2024
domenica
escursione estiva
Daniel Cattaneo
Val di Fra: Montecampione - Bivacco Marino Bassi
Il Bivacco Marino Bassi è una struttura ubicata nell’alta Val di Fra, a 1.920 metri di quota, su uno splendido altipiano che permette di godere di bellissimi panorami. Si trova a ridosso della “Nicchia di San Glisente”, dove si racconta sia stato temporaneamente deposto il corpo del santo, trafugato dagli abitatanti di Bovegno dalla sua tomba originale prima di essere recuperato dagli abitanti di Berzo Inferiore, per poi essere tumulato nella chiesa di San Lorenzo

22 settembre 2024
domenica
escursione estiva
Mauro Salvinelli
Pizzo dei Tre Signori
Il Pizzo dei Tre Signori è una montagna alta 2.554 metri che si colloca in un punto di incontro tra la Valtellina (Val Gerola), la Valsassina (Val Biandino) e la Val Brembana (Val Stabina). Il nome della montagna ha origini storiche, “Tre Signori” si riferisce alle tre signorie che controllavano le valli ai piedi della montagna.

28 settembre 2024
(2gg)
escursione estiva
Mancini - Gorla
Grotta del vento e Monte Forato. Garfagnana - Toscana
Situata nel cuore del Parco delle Alpi Apuane, in una zona incontaminata di elevato valore paesaggistico e geomorfologico, La Grotta del Vento presenta diverse caratteristiche di unicità. Tra le grotte turistiche italiane è la più completa sotto il profilo morfologico ed evolutivo, in quanto i suoi itinerari permettono l’osservazione diretta di ogni aspetto del carsismo profondo come gallerie vadose fossili o saltuariamente attive, condotte freatiche soggette a temporanee sommersioni e ambienti definitivamente abbandonati dall’acqua nei quali è in atto un’intensa fase di concrezionamento, con formazioni calcaree di ogni genere, tutte vive, brillanti e ricche di colori.
Il monte Forato è uno dei monti di maggior fascino delle Apuane, facile da raggiungere ed unico per la particolarità del suo foro che da sempre ha attirato escursionisti, viaggiatori e scienziati.

5 ottobre 2024
(7gg)
escursione estiva
Salvi Rocco e La Micela Luisa In collaborazione con le guide della Cooperativa Goloritzè
Selvaggio Blu - Sardegna (TREKKING 7 GIORNI)
Itinerario di cinque giorni in uno dei pochi luoghi in Italia dove è possibile vivere l’avventura, stiamo parlando di Baunei, un paese di collina a 480 metri sul mare che comprende un territorio tanto vasto quanto vario. 24.000 ettari di estesi altipiani, montagne e splendide spiagge.
Con le tappe del nostro trekking raggiungiamo diverse località, “Us Piggius”, l’insenatura di Portu Cuau, la spiaggia di Cala Goloritzè, la fine di Bacu Su Feilau e Cala Sisine, spostandoci continuamente tra picchi di bianco calcare, il verde della macchia mediterranea e l’azzurro del mare nell’isolamento più completo.
Ci spostiamo da sud verso nord: si parte da Pedra Longa e si termina a Cala Sisine seguendo le vecchie tracce dei pastori e dei carbonai. Il trekking è molto affascinante, si cammina su sentieri impervi, sconnessi, su pietraie, si affrontano molti dislivelli sia in salita sia in discesa.
Inoltre ci aspettano alcuni tratti di arrampicata e calate