59° SCI ALPINISTICA DELL'ADAMELLO




E' ormai tradizione per la società U.Ugolini trasferire la storica gara “Rally dell'Adamello”, quando questa non è nell'edizione competitiva, in altri suggestivi ambienti Alpini e non.

Dopo l'Etna, il Gran Sasso, il Monte Rosa, il Gran Paradiso, la Val di Stura e la Valée Blanche quest'anno la carovana Ugolini si trasferisce nell'incantevole Saastal.

In Svizzera, nel Canton Vallese, si impone il massiccio del Mischabel celebre per i suoi 11 quattromila e saranno proprio due di queste cime la meta della scialpinistica dell'Ugolini : lo Strahlhorn e l'Allainhorn dalle cui vette si potrà godere una vista mozzafiato sul Cervino, la parete nord del Monte Rosa e tutta la catena del Mischabel.

Il punto di appoggio durante tutta la manifestazione sarà lo storico rifugio Britannia che ci ospiterà per 2 notti. Il rifugio è stato costruito nel 1912 grazie ad una collaborazione tra Inglesi (ecco il motivo del nome!) e Svizzeri, in particolare tra "Association of British Members of the Swiss Alpine Club" e la sezione di Ginevra del CAS (Club Alpino Svizzero)
Dagli anni pionieristici della sua costruzione ai giorni nostri la “capanna Britannia” ha subito diverse ristrutturazioni fino a renderlo nel confortevole Britannia Hutte che conosciamo oggi, con i sui 130 posti disponibili sia d'estate e sia in primavera per accontentare gli appassionati dello scialpinismo.
Un punto di forza di questo storico rifugio e l'accessibilità grazie agli impianti del comprensorio sciistico di Saas-Fee che permettono di raggiungerlo in poco più di un'ora, con pochissimo dislivello, con sci e pelli dalla stazione di Felskinn a 3000m.

Scarica il volantino: clicca qui.

Giovedì 24 Gennaio alle ore 21:00, in sede, la presentazione della manifestazione. In quest’occasione sarà possibile informarsi e porre domande agli organizzatori.